Storia

storia.jpg
  • Share to Facebook
  • Share to Twitter
  • Share to Pinterest
  • Share to GooglePlus
  • Share to Tumblr

Dalla "fabbrica di cartone" alla multinazionale con sedi produttive in Italia, Spagna, Francia, Russia e Stati Uniti.
Marazzi Ceramiche nasce nel 1935 a Sassuolo,in provincia di Modena, in un'area attiva già dal XVII secolo nella lavorazione artigianale della
terracotta. Si racconta che il fondatore Filippo Marazzi stabilì il primo impianto produttivo usando come elementi portanti due file parallele di pioppi, fondando così quella che sarà chiamata la "fabbrica di cartone" per la provvisorietà della sua struttura. In realtà, stava nascendo un'azienda che, grazie all'utilizzo della migliore tecnologia allora disponibile, trasformò la lavorazione artigianale dell'argilla in un moderno processo produttivo industriale, contribuendo in modo determinante allo sviluppo di quello che sarebbe diventato il più importante distretto ceramico nel mondo.

Gli anni '40-'50. Nel periodo della ricostruzione post-bellica, grazie al potenziamento delle strutture produttive, la Ceramica Marazzi è in grado di fare fronte alla domanda di un mercato in forte crescita.
Gli anni '50-'60.Sotto la guida di Pietro Marazzi, figlio di Filippo, si realizza un primo ampliamento e l'avvio del processo di meccanizzazione, oltre alla ricerca di soluzioni estetiche all'avanguardia per l'epoca.
Gli anni '70. Radicale rinnovamento tecnologico. Marazzi brevetta la monocottura, (cottura rapida di impasto e smalto), che diventa il processo produttivo più diffuso nel mondo. Le piastrelle Marazzi sono firmate da importanti stilisti e architetti internazionali.
Gli anni '80. Sotto la guida di Filippo, rappresentante della terza generazione, prende avvio il processo di sviluppo internazionale, diversificazione dei prodotti e integrazione verticale. Vengono costituite all'estero la Marazzi Iberia a Castellón de la Plana in Spagna, e la American Marazzi Tile a Dallas, in Texas. È del 1989 l'acquisizione della Ceramiche Ragno SpA, allora secondo player italiano nel settore. Viene introdotto l'innovativo sistema produttivo Firestream.
Gli anni '90.Sono caratterizzati da una strategia che mira a consolidare la leadership in Italia e a proseguire l'espansione a livello mondiale, attraverso importanti acquisizioni.
2010.Marazzi brevetta il gres cristallizzato e viene completato il ciclo di investimenti con l'installazione delle più innovative tecnologie per la produzione di piastrelle di ceramica.

  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche
  • Foto storiche

Potrebbe interessarti anche

Marazzi è leader internazionale nel settore delle piastrelle di ceramica...

Marazzi ha sempre dedicato importanti risorse all'attività di ricerca e sviluppo...

Qualità per Marazzi significa qualità di prodotto, processo e sostenibilità ambientale...

Visita lo showroom x