L’obiettivo principale del progetto di ristrutturazione del quadrilocale a Monza era rendere la cucina aperta sul soggiorno e fare in modo che ben si integrasse con la pavimentazione esistente, un parquet in rovere naturale a listelli piccoli.

Funzionalità e design erano le parole chiave: l’ambiente della cucina non doveva passare inosservato, anzi avrebbe dovuto mostrarsi in tutto il suo splendore ai nuovi ospiti e allo stesso tempo sfruttare lo spazio disponibile nel migliore dei modi.

La scelta di colori è ricaduta su tonalità chiare: il bianco opaco della cucina permette infatti di dare luminosità a un ambiente che risulta poco luminoso per l’esposizione dell’appartamento. Inoltre la linea essenziale della cucina dona l’elemento di modernità che si voleva mantenere, unite allo studio di luci che ha previsto ribassamenti per ospitare strisce led, insieme a faretti.

Per la scelta del rivestimento a parete e a pavimento si è optato per la linea Clays di Marazzi nel suo formato esagonale per smorzare la modernità della cucina, inserendo un materiale che unisce l’estetica del cemento e del cotto, esaltato da sfumature intense. Inoltre la piastrella Clays ben si adatta ad essere posata sia a pavimenti che a parete e il gres è ideale per essere utilizzato dietro il piano cottura e il lavandino della cucina.

Lo schema di composizione delle piastrelle esagonali è stato lasciato casuale, limitando l’utilizzo dell’unica piastrella con colore uniforme in grigio, che avrebbe altrimenti scurito troppo l’ambiente.

La particolarità rimane la posa conclusiva delle piastrelle esagonali, in corrispondenza della penisola che si affaccia sul soggiorno: il consiglio è stato quello di terminare la posa lasciando la composizione in “movimento”, con piastrelle isolate e staccate dalle altre quasi a creare una sorta di sfumatura finale.

Progetto cucina e studio illuminazione:
Ingegnere Industriale e Interior Designer Elisa Monico – Easy Relooking

Collezioni utilizzate nel progetto



Visita lo showroom x