mercoledì 27 maggio 2015

Giovedì 21 maggio presso la showroom Marazzi di Milano più di 70 persone tra architetti e designer hanno preso parte al primo dei cinque appuntamenti con i Foodies' Party organizzati all'interno del circuito Foodies' Challenge, la grande sfida tra 22 squadre composte da cuochi stellati e progettisti che presentano i loro "progetti di cibo" dove eccellenza culinaria e design made in Italy si fondono insieme.

Protagonista il team composto dall'architetto e car designerGioacchino Acamporae dallo chefEugenio Boerche hanno presentato i loro "spaghetti al pomodoro 3D".

I team in gara raccontano le proprie creazioni attraverso clip video (visibili su www.foodieschallenge.it) che descrivono i piatti dall'idea alla realizzazione culinaria ed estetica. Sarà il pubblico online a votare il piatto che meglio rappresenta la creatività italiana in cucina nelle cinque categorie della competizione: finger food, main dish, cake, cult e street food.

Insieme al team Acampora – Boer sono intervenuti anche il prof. Tognaccini, nutrizionista di Milan Lab che ha affrontato il tema dell'alimentazione in campo sportivo e l'architetto Elena Saccodi DAP Studio che ha presentato il suo ultimo saggio.

  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
  • Marazzi Milano Foodies Challenge
Visita lo showroom x