Design

Come pulire il gres porcellanato opaco

Tempo di lettura: 6 minuti

Come pulire il gres porcellanato opaco - 1

Come prendersi cura delle piastrelle in gres porcellanato opaco per mantenerne intatti effetto materico e bellezza: ecco la nostra guida per la cura e manutenzione.

Il gres porcellanato opaco è di grandissima tendenza, sia per i pavimenti indoor e outdoor che per i rivestimenti di bagni e cucine. Le finiture effetto pietra, così come gli effetti extra matt di alcune collezioni piacciono per la loro matericità e la capacità di rendere sulla ceramica la naturalezza dei materiali naturali.

Le piastrelle in gres opacopossono avere texture e grana differenti a seconda dell’effetto materico che propongono: dal legno alla pietra, dal cemento alla resina, dal cotto al marmo.

 

Anche in questo caso (come ribadito in uno dei precedenti post sulla pulizia) va fatta una premessa generica: le indicazioni per la cura e manutenzione andranno adeguate alla tipologia di rivestimento. Le piastrelle a pavimento, più soggette a sporcizia e macchie, in genere vengono lavate più frequentemente. Le piastrelle a parete hanno invece bisogno di minori attenzioni: una spolverata e un panno umido sono generalmente sufficienti per la manutenzione periodica, fatta eccezione per le zone vicine al piano cottura (in cucina) o al lavabo (in bagno o lavanderia).

 

Gres porcellanato opaco? Ecco come prendersene cura dalla posa al lavaggio quotidiano

 

L’importanza del lavaggio di fine cantiere

Riportiamo anche in questo post un passaggio importante relativo al lavaggio di fine lavori.

Lepiastrelle in gres porcellanato, tutte, vanno pulite bene sin dalla posa: il lavaggio di fine cantiere è un’operazione fondamentale, effettuata utilizzando detergenti a base di acido tamponato, per la rimozione dei residui di posa e della sporcizia di cantiere, pericolosi perché possono rendere il gres difficile da lavare in seguito.

Essendo lunga e complessa, è bene farla eseguire a tecnici specializzati per assicurarsi di non tralasciare le fasi più importanti (come quella del risciacquo per esempio).

Una volta eseguita la prima pulizia post posa professionale, il gres porcellanato è un materiale resistente, pratico e semplicissimo da pulire.

 

La cura quotidiana del gres porcellanato opaco

Il gres porcellanato opaco, come anticipato poco più su, può avere texture differenti, dalla più ruvida alla più morbida. Nel primo caso la pulizia dovrà essere eseguita in modo più attento per fare in modo che le naturali irregolarità della superficie vengano pulite in modo omogeneo. Nel secondo, va da sé che la piastrella meno ruvida sarà più facile da lavare. 

In ogni caso, per conservare perfettamenteil gres porcellanato opaco (anche se il consiglio è valido in generale), è consigliabile prima del lavaggio eliminare sempre la polvere ed eventuali residui di sporcizia che renderebbero vane le operazioni successive.

Per le piastrelle in gres opaco destinate agli esterni (e dotate dunque di superficie antiscivolo molto ruvida) esistono prodotti professionali appositi per una pulizia più approfondita. Per il lavaggio abituale è sufficiente invece un prodotto neutro e uno spazzolone con setole che aiutino ad asportare i residui di sporcizia.

 

Opaco sì, facile da pulire anche

Una delle ultime novità Marazzi a questo proposito è la tecnologia StepWise, che conferisce alle piastrelle opache un’elevata resistenza allo scivolamento mantenendo però la superficie morbida al tatto e facile da pulire, data l’assenza di ruvidità superficiale. Una rivoluzione tecnologica che mette d’accordo estetica, sicurezza e funzionalità, proposta su diverse collezioni quali Mystone Limestone, Mystone Moon, Mystone Gris du Gent, Crogiolo D_Segni Blend e Terratech.

 

Quali detergenti usare per lavare il gres porcellanato opaco

Un suggerimento importante e universale è quello di utilizzare sempre detergenti neutri appositamente pensati per illavaggio del gres porcellanato. Presso le rivendite edili o i punti vendita specializzati esistono diversi prodotti per la pulizia non commerciali e adatti ad ogni tipo di materiale: è preferibile procurarsi il detergente più idoneo per assicurarsi di non danneggiare le piastrelle epulire il gres porcellanato in modo che mantenga intatte le sue caratteristiche materiche.



Cerchi altri approfondimenti legati alla pulizia delle piastrelle?

Leggi anche:

Come pulire le piastrelle di ceramica
Come pulire il gres porcellanato lucido