Project Portfolio

Gres effetto seminato veneziano per un locale in stile tropicale

Tempo di lettura: 3 minuti

Il fascino intramontabile del grès effetto seminato veneziano - 1

Apre a Palermo un piccolo ristorante Hawaiiano e gli architetti scelgono Pinch

Ha da poco aperto in pieno centro a Palermo il Pokè Boll, un colorato locale che serve pokè da asporto, il tipico piatto hawaiiano a base di pesce crudo divenuto popolare anche in Italia negli ultimi anni.
 

Il progetto di ristrutturazione del ristorante è stato affidato al team di architetti dello studio  Didea, che si è occupato del progetto stilistico e della riorganizzazione funzionale degli spazi - un ambiente di circa 60 mq precedentemente occupato da una pizzeria. La richiesta era quella di creare un locale dal mood esotico che reinterpretasse nei colori e nelle atmosfere i paesaggi tropicali.


Per ottenere questo risultato i progettisti hanno puntato sul colore, sgargiante e presente in tutti gli spazi del locale, e sulle decorazioni vegetali, che caratterizzano la carta da parati multicolor scelta per le pareti. Per sottolineare l’ispirazione esotica sono state utilizzate anche numerose piante come elementi d’arredo, sia in sospensione che a parete: le imposte d’ingresso, per esempio, sono state rivestite interamente di vegetazione, accorgimento che valorizza l’accesso al locale, con vista immediata sul bancone sul quale viene preparato il pokè.


La volontà di richiamare atmosfere e superfici naturali ha portato gli architetti a optare per il gres effetto terrazzo della collezione Pinch, scelto sia per la pavimentazione che per il rivestimento della parte bassa delle pareti. La collezione è disponibile in 5 colori che vanno dal bianco al nero: il tono di grigio scelto (Dark Grey) si sposa in modo efficace con il mood jungle del locale ed esalta il Blu cobalto, colore con cui sono rivestiti arredi ed elementi architettonici. Il fascino del seminato veneziano, reinterpretato su gres porcellanato, dona al ristorante un aspetto contemporaneo e di tendenza, al tempo stesso ricercato e informale.

 

Credits:

Progetto Studio Didea

Servizio fotografico Serena Eller 

Esplora le collezioni