<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/abbb5ae91d74.css" type="text/css" media="screen, projection">

Javier Corvalán Espínola

Mercoledì 15 Ottobre 2014
Architetto | Designer, Asunción, Paraguay

Javier Corvalán Espínola

Javier Corvalán Espínola, nato ad Asunción, Paraguay, il 30 giugno 1962, consegue la laurea in architettura presso la facoltà di Scienze e Tecnologia dell’Università Cattolica “Nuestra Señora de la Asunción” (UCA) (dal 1981 al 1987).

Si reca a Roma, dove compie studi post-laurea sul recupero dei centri urbani e dal 1990 svolge attività professionale presso il proprio studio. Individualmente e come associato, vince importanti concorsi nel settore pubblico e privato tra i quali il teatro sperimentale all’interno del complesso architettonico di Manzana de la Riviera, il teatro comunale di Asunción e il Centro Cultural de España, solo per citarne alcuni.

È stato finalista della Biennale Iberoamericana di Architettura e Urbanistica nel 2002 e nel 2004. Nel 2000 riceve il premio di Architettura Contemporanea e crea il Laboratorio di Architettura che attualmente si trova nella città di Luque; collabora come Visiting Professor con varie scuole di architettura all’estero, tra le quali la Scuola di Architettura e Disegno Industriale di Panamá, la Escola da Cidade di San Paolo e la Uniritter di Porto Alegre, Brasile, la Facoltà di Architettura della Università di Buenos Aires (UBA) e la Scuola di Architettura dell’Università Torcuato Di Tella (UTDT), entrambe a Buenos Aires, Argentina, e soprattutto l’istituto di Architettura e Urbanistica di Venezia, Italia. 

Ad Asunción è docente e fondatore del Taller E della Facoltà di Architettura, Disegno Industriale e Arte dell’Università Nazionale di Asunción (FADA UNA), nonché supervisore delle tesi di laurea presso la Facoltà di Scienze e Tecnologia dell'UCA.