<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/69de78ad90d1.css" type="text/css" media="screen, projection">

Design

Le lastre Grande in un paesaggio scultoreo

Tempo di lettura: 3 minuti

Le lastre Grande in un paesaggio scultoreo

Marazzi Hub mostra il massimo dell'espressività delle lastre in gres di grande formato. Pietre, marmi, metalli, resine e legni applicati a pavimento, come rivestimenti verticali e superfici d'arredo.

Un ambiente ibrido, mutante e trasformabile. Né bar né cafè, il Marazzi Hub è uno spazio multidisciplinare, progettato da Alessandro Pasinelli, caratterizzato da un landscape scultoreo fatto di geometrie e incastri materici che vengono a creare piani di lavoro, partizioni d'ambiente e angoli funzionali. Volumi dinamici, dove le diverse declinazioni del grès porcellanato mostrano il massimo dell'espressività della collezione di lastre di grande formato The Top Grande Marazzi: pietre, marmi, metalli, resine e legni che si fondono in modo armonico. Porfido, Onice, Verde Aver e Terrazzo Veneziano sono parti di un puzzle materico che dà vita anche ad arredi, quali un contenitore con mensole a vista e ante battenti, una panca, due tavoli a sbalzo, una fioriera e alcuni piani di lavoro. Il grès diventa qui un archetipo progettuale, una scelta consapevole e sostenibile per interpretare nuove funzioni e fruizioni.


Marazzi Hub presenta un ardito mix & match tra le diverse finiture delle lastre della collezione Grande: Marble Look Verde Aver, Calacatta Extra e Ghiara Minuta. Poste in verticale e in orizzontale, le lastre rendono i volumi talora prospettici talora lineari, smisurati o leggeri a seconda della visuale, mettendo in evidenza le potenzialità del custom made. Perché gli arredi contemporanei richiedono materiali eleganti e ricercati, sempre più tecnologici e sostenibili, capaci di riprodurre fedelmente le texture e le sensazioni dei marmi più pregiati, delle pietre naturali, del legno, delle resine e dei cementi. Finiture e varianti cromatiche oggi possibili grazie alle sofisticate tecnologie digitali applicate al grès, di cui è paradigmatica la nuova superficie Sodalite Blu che interpreta magistralmente il più raro “marble look” dei marmi.


Per le soluzioni d'arredo, l'apposita collezione Marazzi The Top consente di creare piani con caratteristiche strutturali, in finiture effetto marmo, pietra, metallo, resina e terrazzo veneziano. Ma anche effetto legno, qui applicato nella scrivania realizzata con le nuove lastre Grande Wood Look Rovere Francese.
A coronamento dell'ambiente, Marazzi hub presenta un'oasi verde perimetrale, caratterizzata da famiglie di cactaceae perenni che, singole o in gruppi numerosi, assumono forme geometriche dando vita a un vero e proprio giardino botanico.


Concept and styling: Alessandro Pasinelli Studio