<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/735469a3ddc7.css" type="text/css" media="screen, projection">

StepWise™, la nuova tecnologia Marazzi

Per superfici dalla mano morbida ma estremamente più performanti rispetto alla resistenza allo scivolamento.

StepWise™, la nuova tecnologia Marazzi

Non un nuovo prodotto ma un nuovo processo produttivo brevettato, questo è StepWise™, la tecnologia che Marazzi ha sviluppato e applicato ad alcune collezioni sperimentandone l'efficacia sia su prodotti high performance come il gres tecnico Terratech, sia sui nuovi gres effetto pietra della collezione Mystone, sia su un piccolo formato molto decorativo come Crogiolo D_Segni Blend.

Vocazione ad innovare

Se Marazzi Group è da tempo un modello di riferimento nella produzione ceramica mondiale, lo si deve ad una leadership tecnologica frutto di una continua, incessante ricerca estetica e di soluzioni innovative di prodotto e di processo. Non si possono dimenticare l’utilizzo dei “forni a tunnel” negli anni ‘50, il rivoluzionario brevetto della monocottura – il processo produttivo divenuto il più diffuso nel mondo – e i primi grandi formati negli anni ‘70, il brevetto ‘Enduro’ negli anni ’80, che ha ampliato prestazioni tecniche e destinazioni del prodotto ceramico e il brevetto del gres cristallizzato SistemA.
Recente è, invece, lo sviluppo la nuovissima tecnologia StepWise™ che caratterizza i prodotti con un’elevata resistenza allo scivolamento e con una superficie morbida al tatto e facile da pulire, data l’assenza di ruvidità superficiale.

StepWise, la profondità in superficie

La nuovissima tecnologia StepWise™conferisce ai prodotti un’elevata resistenza allo scivolamento mantenendo però la superficie morbida al tatto e facile da pulire, data l’assenza di ruvidità superficiale.

Realizzato con tecnologie avanzate, il gres porcellanato garantisce un’elevata resistenza alle sollecitazioni meccaniche, ai prodotti chimici, all’usura, ai graffi, all’abrasione profonda e alla flessione; è facilmente igienizzabile, resistente al gelo, al fuoco, alle muffe, all’azione dei raggi UV. Tutte le caratteristiche e le proprietà cromatiche delle superfici di gres sono inalterabili, restando immutate nel tempo e in presenza di ogni condizione atmosferica.
Contrariamente a quanto si possa pensare, StepWise non è un trattamento superficiale ma una caratteristica tecnica intrinseca dei nuovi prodotti.
Marazzi è, infatti, riuscita ad implementare le caratteristiche della materia lavorando su tutte le fasi industriali: dalla ricerca dei materiali e degli smalti, alla tipologia di macinatura e pressatura, modificando anche il processo di cottura.
Ai nuovi gres Marazzi, realizzati con la tecnologia StepWise™, viene inoltre operato un trattamento meccanico su tutta la superficie che gli consente di mantiene le caratteristiche di morbidezza tattile, garantendo al contempo un elevato coefficiente di attrito dinamico (DCOF, ANSI American National Standard). Questo coefficiente misura le prestazioni delle piastrelle in condizioni di superficie bagnata: .42 Newton è lo standard per le superfici) posate in ambienti interni. StepWise™ ha un DCOF di .60 Newton, ben al di sopra dello standard.

Identikit di una rivoluzione

Il vantaggio di poter posare prodotti realizzati con tecnologia StepWise™ è evidente; la piena rispondenza ai valori di attrito imposti dalle normative più stringenti, si coniuga a superfici di elevata qualità estetica, piacevoli al tatto e facili da pulire.
Con la sua combinazione di elevata resistenza allo scivolamento ed eccezionale manutenibilità – queste nuove superfici si igienizzano, infatti, con la sola acqua e un detergente delicato –, i gres StepWise™ sono la soluzione ideale per spazi ad elevata frequenza: luoghi di transito, cucine commerciali, piscine, bagni e docce pubbliche, aree outdoor private e alberghiere, ecc.
Le collezioni realizzate con la tecnologia StepWise™, consentono di rispondere ad esigenti capitolati prestazionali assecondando la possibilità di definire il “total look” di ampi spazi architettonici, dove la continuità tra pavimentazioni interne ed esterne è sempre più spesso un elemento imprescindibile del concept.
Decori e colori, texture e tonalità già a catalogo rimangono invariati, con il vantaggio di essere in grado di occupare nuove dimensioni progettuali.

 

Le collezioni prodotte con tecnologia StepWise

L’applicazione della nuova tecnologia non modifica texture e colori delle serie alle quali è stata applicata. Ne potenzia le caratteristiche tecniche e ne amplia le possibilità di posa in ambienti che richiedono standard prestazionali e qualitativi d’eccellenza.

Mystone Gris du Gent

Una classica pietra francese molto pregiata, oggetto di riscoperta dalle più recenti tendenze nel settore delle superfici, ispira una nuova sintesi ceramica tra ricchezza estetica e prestazioni. Superfici morbide dal fondo grigio taupescreziato e compatto, impreziosito da esili venature color rame, in diversi formati, tra cui il 60x120 centimetri, con spessore di 20 millimetri, e prestazioni molto performanti, dall’eccezionale tenuta antiscivolo.

Mystone Limestone

Tre tonalità – Taupe, Ivory e Sand – attualizzano una pietra dalle origini antiche con un progetto che si distingue per la grafica naturale e minimale, mossa da leggere inclusioni. Tre finiture, tra cui la morbida Velvet e la strutturata, due formati, dello spessore di 20 millimetri e, tra i decori, l’inedito Mosaico Foglie. Versatilità e gusto contemporaneo sono stati declinati definire le superfici di contesti residenziali e commerciali.

Mystone Moon

Marazzi reinterpreta la pietra Moongrey con una collezione versatile e molto tecnica: tre colori e molteplici formati, tra cui lo scenografico 90x180 centimetri, che si affianca all’80x80 centimetri e al 60x120 centimetri, con spessore 20 mm. La sobria eleganza e la superficie tattile molto tecnica si abbina alla texture del cemento, definisce toni neutri per un design minimal, oppure ambientazioni caratterizzate da decisi contrasti e declinate attraverso le texture del legno.

Crogiolo D_Segni Blend

Il Crogiolo, il luogo più antico della sede di Marazzi, è il riferimento storico all’insediamento industriale negli anni Trenta, dove si producevano le prime piastrelle.
Negli anni Ottanta divenne un vero e proprio marchio nonché la sede delle “Sperimentazioni” Marazzi; qui progettisti, artisti e ceramisti vennero chiamati a lavorare con la materia ceramica. Al Crogiolo si ispirano alcune nuove collezioni del brand e tra queste D_Segni Blend, che reinterpreta in gres, nel formato 20x20 centimetri, il fascino delle storiche cementine fatte a mano. Sette colori e 18 disegni per creare superfici e rivestimenti accoglienti ma dal tono grafico e contemporaneo.

Terratech

Le sperimentazioni creative con le argille sono state d’ispirazione per la collezione che approfondisce il legame tra materia e colore. Sette tonalità, dalle gradazioni della terra a variabili polverose di recente concezione, si accompagnano a una sezione decorativa che esplora grafismi e pattern irregolari dall’accento hand made. Sobrietà e ricerca materica e cromatica in questa collezione trovano un unicum.

 

Potrebbero interessarti anche...

Collezioni in evidenza