Terratech: argilla e terra ispirano una collezione di gres high tech

Tempo di lettura: minuti

Terratech: argilla e terra ispirano una collezione di gres high tech
Scopri la nuova collezione di piastrelle in gres porcellanato ad alte prestazioni ideale per rivestimenti interni ed esterni

Da sempre usati in architettura come materiali da costruzione, terra e argilla diventano la principale ispirazione per la texture di Terratech, una collezione di piastrelle in gres porcellanato per interni ed esterni dall’elevato contenuto tecnico e stilistico.

La superficie di Terratech è ottenuta grazie all’impiego di due tecnologie che ne migliorano la qualità e il risultato estetico: Bodyplus, che prevede l’aggiunta di scaglie a tutta massa per conferire alla piastrella un effetto più naturale, e StepWise™, che consente di ottenere rivestimenti morbidi al tatto, semplici da pulire ed estremamente resistenti allo scivolamento pur senza ruvidità.

La collezione è costituita da sette colori polverosi di cui quattro caldi – Avorio, Cannella, Senape e Vinaccia – e tre freddi – Polvere, Salvia e Grafite,  e un effetto cemento in linea con le tendenze più recenti. I formati disponibili sono quattro -75×150 cm, 75×75 cm, 60×60 cm e 30×6 cm-, tutti rettificati e medio-grandi, nell’ottica di ridurre al minimo le fughe per ottenere pavimentazioni omogenee sia in interni residenziali che in contesti contract.

La collezione è ideale anche per rivestimenti esterni grazie a due versioni dalla superficie più ruvida, disponibili nei formati 75×75 cm e 30×60 cm.

Oltre ai formati menzionati, Terratech propone anche una serie di mosaici in gres che arricchiscono il contributo stilistico di questa collezione:

  • Modulo è un mosaico a canne bicolore (disponibile in versione fredda e calda) ispirato al lavoro del collettivo belga Brut e composto da due moduli A-B da posare singolarmente o insieme, per ottenere un effetto plissettato.
  • Classico è il comune mosaico 30×30 con tessere da 5mm declinato in tutte le 7 colorazioni di Terratech.
  • 3D è un mosaico ottenuto dal taglio e assemblaggio di 4 pezzi di diverse dimensioni per ottenere l’effetto tridimensionale: il risultato è un formato quadrato dal lato di  28,5 cm, disponibile nelle 7 varianti cromatiche.
  • Frame è sempre ricavato dal taglio di 6 tessere, stavolta rettangolari e irregolari, che creano un modulo da 36,2 cm. Declinato in tutti i colori di Terratech, può essere stuccato a contrasto per ottenere effetti insoliti e di carattere.

 

La collezione Terratech è quindi ideale per il rivestimento di pavimenti e superfici di abitazioni che – seppur progettate secondo canoni moderni – sottolineano il loro profondo legame con il passato architettonico e gli stili di un tempo.