Una straordinaria quotidianità

Tempo di lettura: minuti

Una straordinaria quotidianità
La nuova campagna pubblicitaria internazionale Marazzi per il 2023 presenta un ambiente bagno intimo, declinato con le nuove lastre effetto marmo dal sapore contemporaneo e collezioni dal basso impatto ambientale, fattore imprescindibile nella scelta dei materiali per la propria abitazione. L’era delle grandi lastre in gres porcellanato a spessore sottile apre alla nuova stagione delle

La nuova campagna pubblicitaria internazionale Marazzi per il 2023 presenta un ambiente bagno intimo, declinato con le nuove lastre effetto marmo dal sapore contemporaneo e collezioni dal basso impatto ambientale, fattore imprescindibile nella scelta dei materiali per la propria abitazione.

L’era delle grandi lastre in gres porcellanato a spessore sottile apre alla nuova stagione delle infinite possibilità di Mix&Match con i piccoli formati, dalle tessere ai mini mattoncini – quadrati, rettangolari e poligonali -, dai listelli alle doghe in gres effetto legno, ai rivestimenti sottili tinta unita oppure con strutture 3D e le finiture più diverse: matt, semi opache, lucide, vetrose.

“Ci piace immaginare la vita delle persone che vivono i luoghi che disegniamo”, raccontano Chiara Ormelli e Massimo Colonna, fondatori del collettivo Il Magma che ha disegnato la campagna, “i gesti della cura del corpo, i momenti di intimità accompagnati da una luce morbida e al contempo decisa, energica, delle prime ore del giorno. Con il digitale è possibile sperimentare e calibrare l’emozione che possono trasmettere gli spazi che abitiamo, che spesso passa proprio attraverso i materiali, le loro asperità, le iridescenze, le geometrie. In queste immagini volevamo raccontare anche dell’italianità, della storicità della cultura del progetto e del ‘fatto bene’.”

Le venature e le sfumature dei marmi più nobili e rari rivivono in questa sala da bagno, nell’era della digitalizzazione delle texture naturali, nella sorprendente veridicità e tattilità del grande formato, senza mai dimenticare la sostenibilità delle scelte costruttive. L’Heritage di Grande Marble Look Giallo Siena e Grande Marble Look Calacatta Black lascia spazio, sullo sfondo, alla contemporaneità di Grande Marble Look Fior di Pesco Carnico, che riveste le ante dell’armadio contenitore a parete e Onice Giada, che dà forma ai lavabi appoggiati sul mobile vintage.

Sulla parete di destra, giocano con la luce le piastrelle di Crogiolo Confetto, collezione di piccolo formato in gres porcellanato dalla superficie irregolare, semi-opaca e morbida al tatto. La trama è composta dal modulo a basso rilievo (Struttura Savoiardo 3D, 5×15 cm) che interpreta la celebre collezione Marazzi “Canne d'Organo” di Nino Caruso, designer e scultore, degli anni Settanta. Qui in colore Bone, in collezione si trova una palette di dodici tonalità piene, calde e fredde.
Entrambe le collezioni sono realizzate con una produzione a ciclo chiuso per ridurre il consumo delle risorse.
Un ensemble armonico e accogliente che accorda la lezione del passato e la tensione verso la nuova dimensione degli spazi che abiteremo.