<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/4b239b4b56c7.css" type="text/css" media="screen, projection">

Gres Porcellanato Green: ecologia e sostenibilità

Marazzi Consiglia

Non solo qualità, ma anche sostenibilità ambientale per le piastrelle Marazzi. Alla durevolezza di una piastrella di alta qualità prodotta per resistere nel tempo, infatti, si aggiunge un sistema di produzione ecologico. Marazzi è un riferimento mondiale per l’industria ceramica e la qualità ecosostenibile dei suoi prodotti e processi produttivi è certificata secondo i maggiori standard internazionali.

La ceramica e il gres porcellanato Marazzi sono ecologici perché realizzati con tecnologie a ciclo chiuso che recuperano e riusano energia, scarti di produzione, acqua di lavorazione e materie prime contenute in essa. Questo permette a Marazzi di produrre piastrelle in modo ecosostenibile, cioè limitando l’estrazione di nuove materie prime – con un contributo al recupero naturalistico delle cave –, riducendo l’uso dell’acqua, ottimizzando i consumi energetici e la gestione dei rifiuti.

Nel 1994 Marazzi è stata fra le prime aziende del settore a ottenere la certificazione ISO 9001, che garantisce la qualità delle piastrelle e dei processi produttivi, mentre dal 2003 ha certificato ISO 14001 il proprio sistema di gestione ambientale.

Le piastrelle Marazzi sono realizzate con una percentuale certificata di materiale riciclato che contribuisce ai crediti previsti dalla classificazione dell'efficienza energetica e dell'impronta ecologica edilizia LEED (Leadership in Energy and Environmental Design). Inoltre, Marazzi usa l’EU Ecolabel, marchio di qualità ecologica dell’Unione europea, e aderisce al sistema EPD (Environmental Product Declaration), dichiarazione ambientale certificata che quantifica l’impatto ambientale delle piastrelle nel loro ciclo di vita secondo gli standard ISO 14025 e EN 15804.

Chiudi
Leggi di più