<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/325fd2ab0269.css" type="text/css" media="screen, projection">

Paola Marella "Non ho dubbi, il mio bagno lo rinnovo con il gres Evolutionmarble di Marazzi!"

Paola Marella "Non ho dubbi, il mio bagno lo rinnovo con il gres Evolutionmarble di Marazzi!"

Dopo un’accurata riflessione, alla fine, ho scelto il gres effetto marmo Evolutionmarble di Marazzi nel color Calacatta per la mia stanza da bagno: combinazione perfetta tra estetica, funzionalità e durevolezza.

Una bella casa anni ’40, un bagno classico marmo nero a pavimento e lastre di marmo chiare alle pareti,  splendida rubinetteria il tutto un po’ datato e incombente. Finalmente, pochi mesi fa una perdita con infiltrazioni al vicino sottostante, ed ecco la scusa per affrontare seriamente il mio caro vecchio bagno. Cosa fare io che rifaccio bagni a tanti? 
Immaginazione…… metterci una toppa o finalmente intervenire radicalmente? Dopo un rapido esame la tentazione di creare qualcosa di nuovo e più accogliente ha il sopravvento.
Iniziamo a valutare le alternative ricostruire tutto con costi elevatissimi o trovare soluzioni innovative, ma meno costose  e, comunque, belle?
Innovare senza svenarsi: sostituire le tubature risolvendo radicalmente il danno evitando il ripresentarsi di problemi futuri e salvare le bellissime rubinetterie, intervenendo solo nei “marchingegni” interni e ricromandole.
A questo punto bisogna affrontare l’ estetica ovvero i tre punti fondamentali, rivestimenti, colori , il top lavabo e le luci…determinanti.
Iniziamo dal colore, i colori scuri, seppure molto interessanti, spesso nei bagni  rendono gli spazi più piccoli ,quindi, cerchiamo un colore chiaro che renda più luminoso e spazioso il locale.
A questo punto studiamo i rivestimenti, per intervenire sulle tubature abbiamo dovuto spaccare il pavimento e qualche lastra del rivestimento murale, se siamo fortunati, in cantina abbiamo qualche riserva del materiale utilizzato ( che sicuramente non basterà mai) allora incominciamo la ricerca di quel marmo che tanto ci piaceva. Qui sorgono i primi grattacapi legati al nostro budget, il marmo, in effetti, oggi risulta molto costoso e inaccessibile. Quindi facciamo galoppare la nostra creatività analizzando tutte le proposte a nostra disposizione, legno, cemento, resina, ceramiche. Dopo un’ attenta riflessione valutando i prò e contro e le possibilità di deterioramento nel tempo compresa la manutenzione, ecco che ancora una volta ci viene in aiuto Marazzi con la sua gamma di prodotti funzionali ed esteticamente perfetti che avevo avuto la possibilità di vedere da vicino nella showroom di Via Borgogna qui a Milano!
Ci piace l’effetto marmo quindi scelgiamo la linea Evolutionmarble con piastrelle grandi misura 60X60  colore Calacatta identica ai lastroni naturali e con queste rivestiamo la parete umida (doccia o vasca da bagno) nella parte  soggetta direttamente ai getti d’acqua abbiamo l’opportunità di utilizzare il  mosaico  sempre nel color Calacatta che definisce bene la zona vasca e lo spazio doccia quindi utilizziamo le stesse grandi piastrelle per il pavimento. A questo punto per avere un effetto elegante chiediamo al posatore di lasciare poca fuga fra le piastrelle posate ( la fuga non è il gesto che vorremmo fare quando ci presentano il conto, ma bensì lo spazio che normalmente viene riservato fra una piastrella e l’altra ).
Per le altre pareti non sottoposte ad umidità utilizziamo una pittura idrorepellente che possa creare una nuances di colore “effetto ton sur ton” con lo stesso colore dipingiamo tutti gli elementi di arredo bagno, nel mio caso il mobiletto del lavandino.
Ora bisogna creare qualche contrasto per cui cerchiamo un materiale indistruttibile e resistente all’acqua cercando tra i miei fornitori trovo finalmente i top in agglomerato Silestone; scegliamo un colore scuro tipo Venghe, prendiamo le misure del  lavabo scelto e , quindi, andiamo dal nostro rivenditore e ordiniamo quanto necessario. A questo punto con la stessa tonalità di colore scuro ridipingiamo il nostro vecchio specchio  per identificare maggiormente la nostra scelta, infine, troviamo una bella luce possibilmente a led sul nostro specchio che faciliti noi donne per il trucco ed i nostri fidanzati/mariti per la barba.
Per ultimo per dare un tocco  personale cerchiamo un leggero elemento decorativo una scaletta su cui mettere tutta la nostra collezione di vecchi e nuovi profumi
a cui aggiungiamo qualche bella foto con cornici divertenti che diano al nostro bagno l’aspetto di un caldo angolo della casa.

Che ne dite? Niente male il risultato eh?