Venerdì 12 Maggio 2017

Dietro un pavimento straordinario c’è molto più di quanto si possa immaginare. È ciò che hanno capito 40 studenti dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (UNIMORE) in visita al Gruppo Marazzi di Sassuolo. 

Le aspettative erano alte, perché stiamo parlando dell’azienda leader del polo della ceramica sassolese, pioniere della qualità del “made in Italy” in tutto il mondo. 

Nel suo intervento in una sala riunioni del centro di formazione, il Prof. Tiziano Bursi, presidente del Corso di laurea magistrale di International management di UNIMORE, ha delineato chiaramente le prospettive dell’industria ceramica. 

Il primo approccio degli studenti al mondo Marazzi è avvenuto attraverso la presentazione di Leonardo Tavani, Vicepresidente Marketing per l’Europa, che intervenendo sul tema “Strategie di successo nel mercato globale” ha sottolineato l’importanza del contributo dei dipendenti, definiti come un “valore centrale” per il Gruppo Marazzi. Il segreto di questo successo imprenditoriale sta tutto nella grande competenza artigianale, costantemente migliorata attraverso la collaborazione e la consulenza del reparto di Ricerca e sviluppo. 

La storia di Marazzi è stata sempre caratterizzata dall’impegno di un management efficiente e dalla forte motivazione delle maestranze, ed è grazie al loro sforzo congiunto che l’azienda ha saputo anticipare i cambiamenti del mercato in 140 paesi adeguando le nuove tendenze alle esigenze produttive. Sono queste le ragioni principali che hanno portato nel 2013 all’acquisizione di Marazzi da parte di Mohawk Industries Inc., azienda quotata in Borsa e principale produttore mondiale nel settore del flooring. 

Gli studenti hanno poi partecipato a una visita del modernissimo stabilimento di produzione di Casiglie, dove la sicurezza del personale è una priorità assoluta. Hanno così avuto modo di seguire l’intero processo produttivo, dalle materie prime al prodotto finito. Tutto lo stabilimento è automatizzato, ma si avvale anche della presenza di tecnici specializzati che monitorano e risolvono ogni eventuale problema. 

Nell’impianto sono inoltre installati dei monitor che mostrano in tempo reale le quotazioni del titolo azionario di Mohawk Industries, in modo che tutti i dipendenti abbiano una percezione concreta del valore del loro lavoro. 

La giornata è proseguita con la visita al nuovo showroom, inaugurato nel 2015. In questo spazio dal design all’avanguardia, perfettamente in sintonia con lo stile sofisticato dei due brand più importanti del Gruppo, Marazzi e Ragno, uno degli elementi di spicco è la continuità dell’ambiente che crea un unicum tra interno ed esterno, pavimento e pareti, grazie alla versatilità e alla resistenza alle intemperie delle piastrelle di ceramica. 

Mantenere uno standard di qualità elevato è vitale per l’azienda, soprattutto perché, come spiega Enrico Soprani, responsabile delle comunicazioni, Mohawk ha deciso di investire in Marazzi proprio per la sua “brand identity”. La mission del Gruppo è diffondere tra e attraverso i propri consumatori la giusta immagine dell’azienda. 

La passione e l’impegno del Gruppo Marazzi sono un esempio dell’importanza che questo tipo di imprese ha per l’economia italiana, oltre a rappresentare un modello per il mondo intero. 

Antonella Valentina Guida 

Visita lo showroom x