Design

Una modernità senza tempo

Tempo di lettura: 4 minuti

Una modernità senza tempo

Le piastrelle in gres lucidissime e di piccolo formato Crogiolo Lume sono state scelte dallo studio Vincent Van Duysen per lo styling della collezione Molteni&C|Dada, ispirato agli ambienti di Ignazio Gardella e Carlo Scarpa. Giocando un ruolo importante nel racconto della loro poetica architettonica.

Atmosfere moderne, sofisticate e atemporali. Il progetto narrativo di Molteni&C|Dada ispirato a Ignazio Gardella e Carlo Scarpa vuole evocare l'essenza della loro architettura. Il direttore creativo Vincent Van Duysen rende omaggio alla capacità dei due grandi protagonisti dell’architettura e del design italiani che, in modo parallelo ma con linguaggi autonomi, hanno saputo guardare al progetto abitativo come a un tema complesso, dove tutte le parti dialogano e sono coerenti tra loro. Gardella e Scarpa sono fonti di ispirazione che Van Duysen riporta negli ambienti progettati per Molteni&C|Dada attraverso citazioni, dettagli, palette materiche e cromatiche.
Nelle suggestive ambientazioni compaiono le piastrelle in gres porcellanato della collezione Crogiolo Lume di Marazzi (formato 6x24cm), utilizzate come rivestimento a parete, come sfondi di sistemi contenitori a parete o della cucina a scomparsa, partecipando al racconto della poetica dei due architetti.

"Da Ignazio Gardella abbiamo imparato la gentilezza delle forme", precisa Van Duysen, "l’attenzione per materiali che sappiano rendere spazi nitidi per il loro rigore di proporzioni, vibranti e caldi, una palette di colori e materie che si inseguono con delicatezza, dando un carattere fatto di eleganza della semplicità".

Così i rivestimenti a parete con Crogiolo Lume contribuiscono a sottolineare quell'organizzazione funzionale al contempo organica dello spazio, visibile negli angoli smussati dei setti murari, che donano un’immagine di accoglienza e di ambienti ampi e luminosi.

"Di Carlo Scarpa", continua Van Duysen, "ci ha ispirato l'architettura, dove la nitidezza è sottolineata da elementi che portano geometria. Una linea, un segno grafico legano e individuano campiture geometriche che richiamano le pannellature della casa tradizionale giapponese". Gli ambienti progettati per Molteni&C|Dada richiamano la cura dei dettagli tipica di Scarpa e quella ricerca di luminosità che evoca la superficie dell’acqua. Allo stesso modo, le piastrelle di Crogiolo Lume, dalle superfici lucidissime e volutamente imperfette, sono capaci di creare vibrazioni di luce che muovono le superfici.
Quest'operazione mette in evidenza la lezione dei due architetti che, pur in modo diverso e personale, hanno dimostrato libertà di pensiero e capacità di allargare gli orizzonti del linguaggio architettonico. E creare una modernità atemporale, anche grazie all'uso consapevole dei materiali.

Esplora le collezioni