<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/2351ff82ee70.css" type="text/css" media="screen, projection">

Piastrelle per il Bagno: idee e soluzioni in ceramica e gres

Piastrelle e mosaici per il tuo bagno e per il rivestimento doccia. Guarda le collezioni di piastrelle Marazzi e gres porcellanato pensate per l'ambiente bagno e una spa domestica.

Marazzi Consiglia

Prima di rivestire un bagno o una spa domestica è necessario innanzitutto scegliere i materiali. Le piastrelle di ceramica e gres porcellanato Marazzi sono antiscivolo, durevoli, resistenti, facili da pulire e non hanno bisogno di particolari trattamenti di manutenzione. Queste caratteristiche le rendono preferibili ad altre soluzioni, ad esempio la pietra, il legno o la resina per i pavimenti e la carta da parati o l’idropittura per le pareti. Inoltre, il gres sostituisce materiali pregiati – come il legno, la pietra, il marmo e i metalli – con una resa estetica straordinariamente naturale e realistica.

Spesso il punto di partenza per decidere quali rivestimenti di ceramica e gres mettere in opera nel bagno o nella stanza dedicata al wellness è la palette cromatica: dai toni neutri a quelli scuri, dai colori squillanti a quelli pastello. La valutazione va fatta con cura perché il colore cambia anche in base alla texture della piastrella. Infatti, le piastrelle con finitura opaca rendono l’illuminazione del bagno più soffusa, al contrario, con finitura lucida la rendono più intensa. Le mattonelle con effetto tridimensionale, invece, creano giochi di luce e sfumature d’ombra molto interessanti.

Per le piastrelle del bagno, in alternativa alla scelta per colore, si può lavorare per affinità o contrasto con lo stile dominante della casa: moderno, classico o vintage. Alcune collezioni Marazzi sono così versatili da adattarsi tanto a bagni eleganti e classici quanto ad ambienti nordico-minimal. Altre, invece, si sposano meglio con uno stile più caratterizzato, come ad esempio il vintage.

Con le mattonelle del bagno si può giocare non solo abbinando colori e texture ma anche combinando formati e dimensioni: dal classico quadrato al mattoncino rettangolare, dal mosaico ai grandi formati. Ed è proprio l’uso sapiente di colori, formati e dimensioni che aiuta a correggere otticamente bagni molto piccoli o lunghi e stretti, facendoli sembrare più ampi o proporzionati.

Chiudi
Leggi di più